Welfare aziendale: le opportunità - PMI Servizi Associati

  • 7 Dicembre 2018
  • Nessun commento

 

Si registra un notevole incremento del numeri di aziende che, attraverso un accordo aziendale, hanno deciso di introdurre misure di welfare a favore dei propri dipendenti.

In particolare la legge di Bilancio 2018 è nuovamente intervenuta sul Welfare aziendale incrementando il numero di misure che risultano esenti a livello contributivo e fiscale come ad esempio gli abbonamenti a treni, autobus e metro.

Queste misure sono erogabili sia in forza di un accordo sindacale o regolamento, sia per volontà unilaterale del datore di lavoro, e hanno l’obiettivo di migliorare la qualità della vita, professionale e non, dei lavoratori nei loro spostamenti casa-lavoro.

In che modo un piano di welfare aziendale può agevolare il datore di lavoro e i propri dipendenti?

Il nostro team di consulenti è a vostra disposizione per valutare i presupposti affinché le somme erogate in osservanza del piano welfare possano essere escluse dal reddito di lavoro dipendente, nonché i requisiti che permette le aziende di godere dei benefici fiscali previsti dalla normativa di legge in materia.