VERIFICHE SUI PERCETTORI DI REDDITO DI CITTADINANZA - PMI Servizi Associati

  • 30 Luglio 2019
  • Nessun commento

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha emanato la circolare n. 8 del 24 luglio 2019, con la quale, anche in base a quanto evidenziato nel Documento di programmazione dell’attività di vigilanza per il corrente anno, fornisce ai propri ispettori le modalità di accertamento dello svolgimento di prestazioni di lavoro “in nero” da parte dei soggetti appartenenti ad un nucleo familiare beneficiario del Rdc.

Inoltre, la circolare riepiloga le fattispecie di reato che il Legislatore ha previsto a presidio del corretto assolvimento dell’obbligo di informazione che grava sui richiedenti in merito al possesso dei requisiti di legge, sia nella fase di presentazione dell’istanza, sia in costanza di fruizione del beneficio nell’ipotesi di variazioni intervenute successivamente alla presentazione dell’istanza.

Fonte: Ispettorato Nazionale del Lavoro