PROTOCOLLO UNIONMECCANICA-FIM/FIOM/UILM - PMI Servizi Associati

  • 15 Giugno 2019
  • Nessun commento

Si informa che, UNIONMECCANICA/ Confapi e FIM/FIOM/UILM nazionali hanno sottoscritto in data 29 maggio 2019 un protocollo d’intesa che detta i criteri e le modalità per procedere alla sostituzione del CCNL Confimi Impresa Meccanica, scaduto lo scorso 31 maggio 2019 e non ancora rinnovato, con il CCNL Unionmeccanica/Confapi, sistema di rappresentanza a cui aderiscono le aziende metalmeccaniche associate a Confapi Emilia.

Unionmeccanica/Confapi ha costruito tale accordo nell’intento di dare alle aziende interessate all’applicazione del proprio CCNL, di cui risulta firmataria unitariamente con FIM/FIOM/UILM e con scadenza al 31 ottobre 2020, la possibilità di utilizzare i vari strumenti previsti e i seguenti vantaggi:

  1. Sotto il profilo retributivo, saranno mantenute le attuali retribuzioni dei dipendenti, con una rimodulazione in funzione dei minimi contrattuali del CCNL Unionmeccanica, che sono sostanzialmente equivalenti, fermo restando il mantenimento degli istituti normativi acquisiti individualmente.
  2. A partire dal mese di giugno 2019 le Aziende dovranno iniziare a versare all’E.B.M. (Ente Bilaterale Metalmeccanici) e all’E.B.M. Salute (assistenza sanitaria). Attraverso tali Enti le Aziende avranno la possibilità di garantire ai propri dipendenti tutta una serie di prestazioni, sotto forma di rimborsi di alcune spese nonché attraverso l’erogazione di prestazioni sanitarie, con le tempistiche e secondo le modalità previste dai rispettivi regolamenti. L’utilizzo di tali strumenti consente, nel complesso, un risparmio di costi rispetto al CCNL Confimi Meccanica.
  3. La possibilità di usufruire del regime fiscale agevolato relativamente ai piani di flexible benefits da offrire a ciascun lavoratore avente diritto per un valore annuale di € 150 entro dicembre 2019.
  4. Alcune normative contrattuali di vantaggio e meno onerose, in primis quella relativa al trattamento economicoa carico azienda per le malattie lunghe.

Per ogni ulteriore chiarimento i nostri consulenti del lavoro sono a vostra disposizione