Senza categoria Archivi - PMI Servizi Associati

CASSAZIONE: LICENZIAMENTO E REINTREGA

Con sentenza n. 14500/2019, la Corte di Cassazione ha affermato che “il giudice di merito deve accertare se sussistono o meno la giusta causa ed il giustificato motivo di recesso, secondo le previgente nozioni fissate dalla legge. Nel caso in cui escluda la ricorrenza di una giustificazione della sanzione espulsiva, deve svolgere una ulteriore disamina sulla sussistenza

  • 15 Giugno 2019
  • Nessun commento

VISITE FISCALI: MESSAGGIO INPS

Con il messaggio n. 1270 del 29 marzo 2019, l’INPS ha fornito indicazioni operative con cui i datori di lavoro possono venire a conoscenza delle valutazioni medico – legali espresse dall’INPS stesso in merito alla “giustificabilità dell’assenza” del prestatore di lavoro ammalato alla visita di controllo presso il suo domicilio. Come accedere alla funzionalità in

  • 20 Maggio 2019
  • Nessun commento

IMPUGNABILITA’ DEI VERBALI DI CONCILIAZIONE

Si informa che il Tribunale di Roma, con sentenza n. 4354 dell’8 maggio 2019, ha affermato che le rinunce e transazioni contenute in un verbale di conciliazione, sottoscritto in sede sindacale ex art. 411 cpc, sono impugnabili, quando:  il CCNL non disciplina l’istituto della conciliazione e la sua procedura.  se il rappresentante sindacale non fornisce

  • 20 Maggio 2019
  • Nessun commento

TRASFORMAZIONE CONTRATTO APPRENDISTATO

In caso di trasformazione del contratto di apprendistato dal primo al secondo livello, il datore di lavoro che occupa un numero di addetti pari o inferiore a nove deve corrispondere l’aliquota piena del 10% (più le aliquote minori, pari all’1,61%), a decorrere dal terzo anno di contratto. Non è, quindi, possibile fruire dell’incentivo previsto all’art. 32, co. 1, lett. b)

  • 17 Maggio 2019
  • Nessun commento

Reddito di cittadinanza: gli incentivi

Al datore di lavoro che assume lavoratori beneficiari del reddito di cittadinanza a tempo pieno e indeterminato (compreso il contratto di apprendistato), spetta l’esonero dal versamento dei contributi previdenziali ed assistenziali a suo carico dell’azienda, nella misura del reddito di cittadinanza percepito dal prestatore di lavoro, per la differenza tra 18 mensilità e quelle già

  • 5 Aprile 2019
  • Nessun commento

Rinnovato il CCNL Unionchimica Confapi

Si informa che, lo scorso8 marzo 2019 Confapi Unionchimica e Filctem-Cgil, Femca-Cisl e Uiltec-Uil hanno sottoscritto l’accordo di rinnovo del CCNL 2019-2022 delle piccole e medie imprese dei settori accorpati chimica, concia, plastica e gomma, abrasivi, ceramica e vetro scaduto il 31 dicembre 2018. In particolare, gli aumenti a regime previsto sono: a 83 euro per il comparto

  • 14 Marzo 2019
  • Nessun commento

Versamento al Fondo Enfea

A far data 01-01-2019 le aziende che applicano il CCNL Confapi, dei settori Alimentari, Chimica, Gomma, Vetro, Comunicazione e Tessile Abbigliamento avrebbero dovuto versare al Fondo Enfea Salute una contribuzione pari a € 10,00 mensili per ciascun lavoratore per 12 mensilità. Diversamente a quanto sopra, con l’accordo del 14 febbraio 2019, Confapi, Cgil Cisl e

  • 4 Marzo 2019
  • Nessun commento

Sentenza Cassazione – Trattamento Economico

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 4951/2019 ha disposto che “ai lavoratori delle società cooperative deve essere garantito un trattamento economico complessivo non inferiore ai minimi contrattuali previsti per analoghe mansioni dal CCNL di settore o della categoria affine, sottoscritto dalle organizzazioni sindacali dei lavoratori e dei datori di lavoro comparativamente più rappresentative sul piano

  • 27 Febbraio 2019
  • Nessun commento

Assunzioni familiari, quando è possibile?

Spesso ci si chiede se si può o meno assumere un familiare in azienda. Non ci sono regole che lo vietano se non in alcuni casi. Qui di seguito ne presentiamo alcuni, ma gli esperti di Pmi Servizi Associati sono a disposizione per maggiori chiarimenti. Si diceva che per capire quando è possibile assumere un

  • 15 Dicembre 2018
  • Nessun commento