ASSUMERE DOPO LA FORMAZIONE: REDDITO DI CITTADINANZA - PMI Servizi Associati

  • 15 Luglio 2019
  • Nessun commento

E’ previsto un incentivo a favore delle imprese nel caso in cui sia un ente di formazione accreditato presso la Regione a collocare il beneficiario del reddito di cittadinanza presso la stessa azienda con un contratto a tempo indeterminato.

Sarà necessario che il suddetto Ente abbia stipulato con i Centri per l’impiego un patto di formazione, con il quale viene garantito al beneficiario un percorso formativo o di riqualificazione professionale.

Qual è la natura del bonus ?

L’esonero dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali nel limite della metà dell’importo mensile del reddito di cittadinanza percepito dal lavoratore all’atto dell’assunzione e per un periodo pari alla differenza tra 18 mensilità e il numero delle mensilità già godute dal beneficiario.